Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Via Eugenio Montale

Campi, notte d'inferno: tre auto vanno in fiamme in solo due ore

Indagini a tutto spiano dei carabinieri per una sequenza di atti di probabile origine dolosa, per i quali non è chiaro se vi sia una matrice unica. I veicoli sono andati in fiamme nelle vie Mamma Bella, Eugenio Montale e Pirelli

Campi, via Montale.

CAMPI SALENTINA – Tre auto bruciate in una sola notte, in vie e orari diversi e tutte in un unico comune: Campi Salentina. Tutti eventi sui quali si stanno concentrando, in queste ore, le indagini dei carabinieri della compagnia locale. I militari ritengono che si possa trattare, con buona probabilità di roghi dolosi. Ma c’è un unico filone, o si è trattato di puri atti vandalici? E’ questo uno degli interrogativi più pressanti ai quali stanno cercando di rispondere gli investigatori dell’Arma.

Certo è che la notte è stata particolarmente movimentata e che i vigili del fuoco del distaccamento di Veglie hanno dovuto fare capolino a più riprese nella zona di Campi. Gli incendi si sono consumati nell’arco temporale di un paio d’ore, dalle 22.30 a trenta minuti dopo mezzanotte.

Il primo episodio è avvenuto in via Mamma Bella, nella periferia ovest. Qui, è andata in fiamme la Mercedes Classe A, in uso a un 57enne, persona già nota alle forze dell’ordine. Gli altri due incendi si sono verificati nell’area diametralmente opposta del paese, in due vie peraltro abbastanza vicine fra loro. Ad andare in fumo, in questo caso, prima una Fiat coupé di un operaio 23enne, in via Eugenio Montale, poi una Fiat Punto di un altro operaio, in questo caso 36enne, in via Pirelli. Un’inquietante sequenza di episodi che per il momento non trova una spiegazione chiara.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campi, notte d'inferno: tre auto vanno in fiamme in solo due ore

LeccePrima è in caricamento