Cronaca

Furto nel distributore Eni, ma il bottino è di sole nove stecche di "bionde"

I ladri hanno fatto irruzione nelle notte all'interno dell'area servizi all'ingresso di Campi Salentina, ma sono fuggiti quasi subito portando via poca roba, fra cui qualche spicciolo in cassa. Sul posto vigilanti e carabinieri della compagnia locale

Foto di repertorio.

CAMPI SALENTINA – Non è certo il bottino più grande della storia. Anzi, i ladri sono stati costretti a una fuga precipitosa quando, pochi minuti dopo aver forzato la porta d’ingresso, l’allarme s’è messo a suonare all’impazzata e sul posto è arrivata una pattuglia di vigilanza de La Velialpol. E’ successo tutto in una manciata di minuti, a ridosso delle 3,30 di notte.

Una delle tante bande che nelle ore piccole si aggira nella provincia, prendendo di mira in particolare i distributori di sigarette, ha fatto irruzione questa volta all’interno dell’Eni Agip quasi all’ingresso di Campi Salentina, lungo la strada statale 7 ter. Dopo aver fatto irruzione, i malviventi si sono impossessati però soltanto di nove stecche di sigarette contate e di qualche spicciolo presente nel registratore di cassa.

Poi, sono stati costretti subito alla fuga, perché sul posto è giunta la vigilanza. La guardia giurata ha contattato la centrale operativa, che a sua volta ha avvisato titolare e carabinieri della compagnia di Campi. Il proprietario ha confermato il furto e fatto un primo inventario. I militari, intanto, hanno avviato le indagini. E, al di là dell'esiguità del bottino, quest'ennesimo episodio dimostra quanto vivo sia il fenomeno, nonostante di recente vi siano stati anche diversi arresti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto nel distributore Eni, ma il bottino è di sole nove stecche di "bionde"

LeccePrima è in caricamento