Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Concertone: pronto il campo medico. Nell’ultima edizione 111 interventi, solo 3 i ricoveri

La Asl di Lecce, con la collaborazione della Croce Rossa, ha predisposto sei tende, attrezzate con tutto il necessario. per le attività di soccorso nel'area della manifestazione. Tra la folla squadre dotate di defibrillatore semiautomatico

Personale sanitario e volontari in una foto di gruppo.

LECCE – Lo scorso anno a fronte di 111 interventi, la maggior parte dei quali per abuso di bevande alcoliche sfociato in certi casi in un vero e proprio coma etilico, solo tre persone necessitarono di un ricovero in ospedale per una visita specialistica o per esami radiologici. I numeri imponenti de La Notte della Taranta significano anche un servizio di assistenza tempestivo e ben organizzato.

Quello che la Asl di Lecce ha perfezionato nel corso degli anni e che anche in questa edizione garantirà le prestazioni del caso: sei tende di cui quattro pneumatiche, montate nell'area del concerto, di cui una dedicata gli eventuali casi di codice rosso, con ventilatore meccanico, linee di monitoraggio e tutto il necessario per espletare un soccorso avanzato; altre due tende accoglieranno i codici gialli e verdi, mentre la quarta sarà destinata al triage. 

Sei ambulanze, cinque della Croce Rossa e una del 118, più un’auto medica e un mezzo fuoristrada saranno dislocati nei vari punti del piazzale del convento degli ex agostiniani: una sosterà stabilmente nei pressi della stazione ferroviaria. In questo modiosi intende allentare la pressione sui presidi ospedalieri di Scorrano, Tricase e Casarano che saranno comunque pre-allertati, così come il Centro grandi ustionati del "Perrino" di Brindisi.

Il personale sarà costituito da due dirigenti medici, 6 infermieri, 2 autisti, 2 soccorritori del 118 più circa 100 soccorritori, di cui 15 infermieri e 4 medici della Croce Rossa Italiana. La realizzazione del cosiddetto “Campo Sanitario” di Melpignano è stato un valido esempio di sinergia tra il Servizio di emergenza e urgenza del 118 e la Croce Rossa Italiana che, con la partecipazione di numerosi soccorritori volontari, ha garantito anche la presenza di squadre itineranti dotate di defibrillatore semiautomatico, pronte ad intervenire tra la folla in caso di arresto cardiaco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concertone: pronto il campo medico. Nell’ultima edizione 111 interventi, solo 3 i ricoveri

LeccePrima è in caricamento