Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Ammazza il cane dei vicini con il fucile da caccia. Deferito un 50enne

Un uomo di San Donato di Lecce è stato denunciato, nel corso delle mattinata, per aver ucciso un meticcio, "colpevole" di aver invaso il suo giardino. A scoprire l'accaduto, quando era ormai troppo tardi, la proprietaria. Quest'ultima ha segnalato l'episodio ai carabinieri

Foto di repertorio

SAN DONATO DI LECCE – Lo ha ammazzato e per lui è scattata la denuncia. D.M., un 50enne di San Donato di Lecce, è stato denunciato questa mattina per l’uccisione di un cane. Armato di fucile da caccia, si trovava all’interno della sua proprietà, quando ha notato la bestia, un meticcio di medie dimensioni, provenire dal  giardino dei vicini.

Quando la proprietaria del cane si è accorta dell’accaduto, si è rivolta alle forze dell’ordine ancora in preda al dolore. Si è avvicinata al suo amico a quattro zampe e lo ha trovato per terra, ormai senza vita. Per il povero animale non c’era più nulla da fare e la donna ha raccontato tutto quanto ai militari.

Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di San Cesario di Lecce, i quali hanno deferito il 50enne in stato di libertà. Spetterà agli uomini dell'Arma valutare e ricostruire le motivazioni del gesto. Non è ancora dato sapere se i colpi siano partiti accidentalmente, o se, piuttosto, ci sia stata la volontà da parte del 50enne. Gli accertamenti sono ancora in corso. Ma non è il di certo il primo episodio relativo alla morte o al ferimento di un animale per mano dell'uomo. Nel mese di agosto, infatti, il Salento rimase sotto choc per un fatto accaduto a Melendugno.

In un afoso pomeriggio, infatti, un operaio 55enne, originario di Martano, gettò dei cuccioli al di là di un muro di recinzione alto almeno due metri, mentre faceva footing. I filmati di una videocamere di sorveglianza, la stessa che incastrò il responsabile, ripresero l’intera scena nella commozione generale. I cagnolini, infatti, feriti da quel violento volo, furono accuditi da alcuni pastori tedeschi che se ne stavano all’interno dell’area recintata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ammazza il cane dei vicini con il fucile da caccia. Deferito un 50enne

LeccePrima è in caricamento