Cronaca

Cane legato con una corda e abbandonato senza acqua né cibo, è salvo

Tempestivo l’intervento degli agenti di polizia, intervenuti per un controllo all’interno di uno stabile abbandonato a San Pio

LECCE – A salvarlo è stato l’intervento degli agenti di polizia della volanti, intervenuti per un controllo all’interno di uno stabile abbandonato in zona San Pio. I poliziotti hanno scoperto una giovane cagna di taglia media. Il povero animale era stato legato con una corda lunga qualche metro, ed era impossibilitato a muoversi dal posto in cui si trovava, costretto rimanere tra i suoi bisogni corporali, senza acqua né cibo.

Probabilmente, visto il suo evidente stato di denutrizione, non mangiava e beveva da giorni. Il cane, dopo essere stato liberato, curato e tranquillizzato, è stato posto sotto sequestro per il reato di maltrattamento di animali ed è stato condotto nel canile di Tricase, a disposizione dell’autorità giudiziaria competente.

Gli agenti sono riusciti a rintracciare il proprietario che, giunto sul posto, ha riferito di avere il cane da circa un anno e di essere passato a sincerarsi delle sue condizioni “solo” due giorni prima, confermando dunque che non mangiava da giorni. L’uomo è stato denunciato per maltrattamento di animali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane legato con una corda e abbandonato senza acqua né cibo, è salvo

LeccePrima è in caricamento