rotate-mobile
Venerdì, 31 Maggio 2024
Cronaca Caprarica di Lecce

Aggredita fugge da casa di notte, marito rintracciato e arrestato

A Caprarica di Lecce fermato un 35enne. La malcapitata, ferita in volto, medicata dal 118, ma ha rifiutato il ricovero. L'uomo in carcere per maltrattamenti in famiglia

CAPRARICA DI LECCE – Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, lei era fuggita da casa. L’hanno trovata in strada, frastornata e dolorante. Aveva una ferita in volto, in particolare all’altezza dello zigomo destro, e così è stato richiesto l’intervento del 118. La donna non ha voluto farsi ricoverare, ma questo non ha consentito di certo al marito di sfuggire alle sue responsabilità. È stato arrestato ed è finito in carcere.

L’ennesima storia di violenza fra le pareti domestiche, questa volta, ha avuto come teatro il centro di Caprarica di Lecce. Qui, infatti, un uomo di 35 anni è stato fermato dopo che avrebbe alzato le mani nei confronti della consorte, di un anno più giovane, nel corso di una lite sfociata fra le pareti domestiche e conclusasi, come detto, nella fuga in mezzo alla strada.

Sono state alcune telefonate al 112, che avvisavano proprio di una lite domestica piuttosto animata, a far arrivare sul posto i carabinieri delle stazioni di Calimera e Cavallino. I militari hanno trovato la donna fuori di casa e hanno richiesto a loro volta l’intervento sanitario. Mentre il marito, soggetto già noto alle forze dell'ordine, rintracciato poco dopo, è stato condotto in caserma e, una volta ricostruiti i fatti e sentito il pubblico ministero di turno, alle prime ore del giorno è stato dichiarato in arresto e condotto in carcere con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredita fugge da casa di notte, marito rintracciato e arrestato

LeccePrima è in caricamento