Cronaca

Carabinieri: arresto per maltrattamenti e una denuncia per ricettazione

Un 36enne di Nardò dovrà espiare sei mesi. Mentre un 27enne è stato trovato in possesso di un cellulare risultato rubato

NARDO’ – E’ finito in carcere per una vicenda di maltrattamenti in famiglia, risalente al 2012. Sandro Greco, 36enne di Nardò, è stato arrestato nella mattinata dai carabinieri del comando stazione di Aradeo. Su di lui pendeva un’ordinanza di esecuzione per la carcerazione emessa dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte di appello di Lecce (Ufficio esecuzioni penali). I fatti furono commessi ad Aradeo quattro anni or sono e ora l’uomo dovrà espiare sei mesi di reclusione.

Sempre a Nardò, i carabinieri (questa volta della stazione locale) hanno denunciato a piede per ricettazione, S.D.B., 27enne del posto. In seguito alle indagini avviate subito dopo la presentazione di una denuncia di furto di un telefono cellulare Galaxy S5, sporta da un 41enne, anch’egli neretino, è emerso che l’apparecchio sarebbe stato in possesso e utilizzato dal 27enne. Il telefono cellulare è stato sequestrato e, in seguito, sarà restituito al proprietario.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri: arresto per maltrattamenti e una denuncia per ricettazione

LeccePrima è in caricamento