rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Carmiano

Carabinieri scovano tre etti di marijuana: fermano gli acquirenti e arrestano un 24enne

La perquisizione è scattata nella serata di venerdì a Carmiano dove i carabinieri, con i cani antidroga, hanno fatto irruzione in una casa dopo aver documentato la cessione delle dosi

CARMIANO – Tre etti di droga, quattro bilancini per preparare le dosi da vendere e banconote di vaio taglio. È finito in manette, con l’accusa di detenzione di stupefacenti finalizzata allo spaccio, al termine di una perquisizione eseguita dai carabinieri. Luca Carogiulo, un 24enne di Carmiano, è stato infatti fermato nella serata di ieri dai militari della sezione operativa della compagnia di Campi Salentina.

Al termine di un servizio di osservazione, nel quale gli uomini dell’Arma hanno documentato e filmato l’attività di spaccio di marijuana, è seguita poi irruzione all’interno dell’abitazione dell’indagato. Bloccati e identificati gli acquirenti della sostanza, poi segnalati agli uffici del Serd della Asl e alla prefettura di Lecce, i carabinieri hanno rinvenuto alcune dosi di marijuana nelle tasche di Carogiulo: pochi grammi, sequestrati assieme a quelli ceduti poco prima agli acquirenti.

L’ispezione è stata a quel punto estesa al resto della casa, con il supporto  dei cani antidroga delle unità cinofile. Sono spuntati diversi involucri di “erba”, quattro bilancini elettronici di precisione per confezionare le dosi da spacciare, altro materiale ritenuto utile all’attività illegale e una somma in denaro. Il totale della droga finita nelle mani degli inquirenti si aggira attorno ai tre etti. Il pm presso la Procura della Repubblica, Alessandro Prontera, ha disposto gli arresti domiciliari nei confronti dell’indagato, che ora è difeso dall’avvocato Vito Quarta del Foro di Lecce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri scovano tre etti di marijuana: fermano gli acquirenti e arrestano un 24enne

LeccePrima è in caricamento