Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Via della Pace

Nel pieno del pomeriggio va completamente a fuoco l'Alfa 147 di un buttafuori

Il fatto s'è verificato a Carmiano, in via della Pace, all'angolo con via Giosuè Carducci, intorno alle 18,30. E' stato il proprietario stesso fra i primi a scoprire il rogo, uscendo da casa e vedendo l'auto avvolta dalle fiamme. Nessun innesco, ma ancora nessuno si sbilancia sulle cause

Foto di Daniele Natale.

CARMIANO – Mistero a Carmiano per un rogo che ha devastato un'autovettura di grossa cilindrata, rischiando quindi di coinvolgere anche altri veicoli e abitazioni vicine. Momenti di panico con un'emergenza rientrata solo quando i pompieri sono riusciti a domare del tutto l'incendio. 

Erano le 18,30 circa quando A.L., 30enne, è uscito da casa, trovandosi davanti a una terribile sorpresa: la sua autovettura, un’Alfa Romeno 147, era completamente avvolta dalle fiamme. Salvarla è stato impossibile. L’auto, di lì a poco, sarebbe stata portata via con un carro attrezzi, prossima alla demolizione. Le fiamme l’hanno divorata, sia all’esterno, sia all’interno, facendo saltare i cristalli e bruciando le tappezzerie.

Il fatto s’è verificato in via della Pace, all’angolo con via Giosuè Carducci. Luoghi che, per quanto siano alla periferia del comune a nord di Lecce, sono molto trafficati a ogni ora, anche perché di raccordo verso la strada provinciale per Novoli. Eppure, non sembra che vi siano testimoni, quindi è impossibile per ora stabilire le cause del rogo.

Il 30enne lavora nei servizi di vigilanza privata presso locali e discoteche del Salento (in gergo “buttafuori”, anche se la definizione giuridica è di “addetto al controllo delle attività di intrattenimento e spettacolo”) e la sua fedina è immacolata, nel senso che è incensurato. E’ chiaro che si tratta di una professione particolare, che a volte pone chi opera nel settore sotto il mirino di malintenzionati, per le più svariate ragioni.

Tuttavia, quando i vigili del fuoco del distaccamento di Veglie sono arrivati sul posto ed hanno spento le fiamme, non hanno scoperto inneschi di alcun tipo, né trovato tracce di liquido infiammabile, quindi per ora non si sono espressi sulle cause. In breve la zona s’è riempita di residenti e curiosi e il traffico ha subito rallentamenti nel tempo necessario per le operazioni di spegnimento e rimozione dell’auto.

In via della Pace si sono recati anche i carabinieri della stazione locale, coordinati dalla compagnia di Campi Salentina (diretta dal maggiore Nicola Fasciano), per ascoltare il giovane, il quale, comunque, non avrebbe subito minacce, né saprebbe indicare persone che nutrono rancori nei suoi confronti. Al momento ogni ipotesi è ancora aperta, cioè divisa tra fatto di natura accidentale o attentato. Saranno gli approfondimenti, eventualmente, a svelare quale sia la verità.             

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel pieno del pomeriggio va completamente a fuoco l'Alfa 147 di un buttafuori

LeccePrima è in caricamento