Banda delle slot fa irruzione nel centro scommesse: rapido colpo, poi la fuga

Ignoti si sono introdotti nella notte all'interno dell'attività attigua alla tabaccheria "Pati" di Carmiano, su via Immacolata, gestita dagli stessi proprietatri e aperta di recente. All'arrivo della vigilanza erano già fuggiti. E' l'ennesimo colpo nella zona. Indagano i carabinieri

CARMIANO – Nuovo assalto nella notte dei soliti ignoti. Ennesimo furto da parte di una banda che sta imperversando nel nord Salento, dopo aver fatto razzie nel periodo a ridosso di Pasqua nel magliese.

E’ probabile, infatti, che si tratti sempre degli stessi individui, anche se questa volta non sono stati i tabacchi l’oggetto del desiderio, ma i soldi contenuti nelle slot-machine.

Tutto è successo poco prima delle 3 di notte alla periferia di Carmiano. L’allarme collegato alla tabaccheria “Pati” e all’attiguo centro scommesse aperto di recente dagli stessi gestori, è scattato intorno alle 2,53. A quell’ora il segnale è stato percepito dalla centrale operativa de “La Veliapol”.

Le due attività si trovano su via Immacolata, che, congiundendosi alla via per Villa Convento, porta fuori paese. Un posto che permette un’agevole via di fuga, tanto che anche in passato gli stessi proprietari sono stati colpiti dai malviventi. Risale al dicembre scorso una rapina nella tabaccheria.

I vigilanti, arrivati sul posto, dall’esterno non hanno notato segni particolari, né movimenti sospetti. Tuttavia, la centrale operativa ha ritenuto di dover informare i proprietari per un controllo più approfondito.

E in effetti, durante una verifica all’interno, si è scoperto che i ladri, forzando una porta posteriore, avevano fatto in tempo a svuotare il contenuto di una delle slot presenti ed avevano iniziato a forzarne anche un’altra; sennonché, accortisi probabilmente che le pattuglie erano in arrivo, erano stati costretti alla fuga.

Sul posto si sono poi recati i carabinieri della stazione locale per i rilievi. Il danno è in via di quantificazione. La rapidità d'esecuzione lascia intuire che i soggetti potrebbero anche essere artefici di una recente rapina, avvenuta a Novoli, nel bar "XII Secolo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel primo pomeriggio di sabato 10 maggio, in due si sono presentati all'interno, uno dei quali armato di pistola. Il complice, invece, ha scardinato in una trentina di secondi un paio di slot-machine, sottraendone i soldi contenuti.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento