menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casa e piscina, ma il risultato è difforme rispetto al progetto autorizzato

La denuncia per un uomo di Racale. Mentre a Galatone posti i sigilli presso una discarica abusiva realizzata in una cava dismessa

LECCE – Un’abitazione in via di costruzione con tanto di piscina. Ma i lavori, a quanto pare, non proprio come da carteggio. Tanto che, dopo un sopralluogo dei carabinieri forestali di Gallipoli, è scattata la denuncia per  interventi edilizi in parziale e totale difformità rispetto al permesso di costruire in area sottoposta a vincolo paesaggistico ed idrogeologico.

E’ successo nelle campagne di Racale, in località “Li Specchi”. Qui i militari sono intervenuti con il personale dell’Ufficio tecnico comunale di Racale per un sopralluogo, durante il quale è emerso che il proprietario, C.A., 49enne del posto, avrebbe effettuato, interventi di varia natura non concessi.

FORESTALI 1-2Il piano terra del fabbricato sarebbe stato ampliato; quello interrato, invece, realizzato in leggera difformità rispetto al progetto approvato. Ancora, la superficie del ballatoio esterno sarebbe stata a sua volta realizzata con un lieve ampliamento rispetto a quanto autorizzato, mentre in totale difformità sarebbe la piscina, di 173,60 metri quadri circa, rispetto ai 103,5 complessivi delle due vasche autorizzate e spostata di 10 metri circa.

Discarica abusiva a Galatone

Un altro intervento di carattere ambientale, invece, riguarda la zona di Galatone, dove i carabinieri del Nucleo operativo ecologico, con i  della stazione locale, hanno sottoposto a sequestro una discarica di circa 10mila metri quadri di rifiuti speciali non pericolosi. Erano costituiti in prevalenza da macerie provenienti da attività di demolizione e costruzione. La discarica è stata realizzata all’interno di una cava dismessa. Al momento è stato denunciato M. F., 50enne galatonese. Ulteriori indagini sono in corso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento