Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Casarano / Piazza Umberto I

Tentata rapina mentre preleva al postamat: attimi di tensione, 24enne bloccato

È successo questa mattina a Casarano, nei pressi dell'ufficio postale di piazza Umberto I. Vittima e passanti hanno reagito, fermato dai carabinieri un giovane marocchino, ora in carcere

CASARANO – Un tentativo di rapina ai danni di uomo in procinto di prelevare soldi in contanti allo sportello automatico dell’ufficio postale di piazza Umberto I, a Casarano. È questa l’accusa per la quale è finito in arresto Abdeljalil Nhaib, 24enne marocchino d’origine, residente nella cittadina del basso Salento. Un caso che inevitabilmente richiama alla mente la tragedia avvenuta Lequile a metà luglio, con un 69enne ucciso a colpi di pistola da uno dei due rapinatori (poi catturati) che intendevano sottrargli denaro proprio mentre si accingeva a effettuare un prelievo di contanti.

Per fortuna, nella vicenda odierna, avvenuto poco dopo l’alba di oggi, tutto s’è risolto in breve tempo, con l’aggressore immediatamente bloccato anche grazie all’intervento di alcuni testimoni, oltre che per la reazione della stessa vittima, un 58enne. Peraltro, sembra che Nhaib non avesse nemmeno un’arma con sé e quindi è stato sopraffatto.

Erano quasi le 6,30 del mattino quando il 58enne si è avvicinato al postamat per prelevare alcune banconote. All’improvviso, però, alle sue spalle si è fatto avanti anche il 24enne, a quanto pare intenzionato rapinargli i soldi, salvo la vittima reagire, così come diversi passanti che si sono subito avvicinati, attirati dal trambusto. Diverse sono state le telefonate ai numeri d’emergenza e sul posto, in pochi istanti, sono arrivati i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia locale.

Poco dopo, ha raggiunto la zona anche una volante del commissariato di Taurisano, ma nel frattempo il 24enne era ormai già stato definitivamente bloccato. Il marocchino è stato quindi condotto nella caserma dell'Arma e, dopo tutti i riscontri e le più dettagliate ricostruzioni sul fatto, sentito il pubblico ministero di turno, è scattato l’arresto, con destinazione il carcere di Borgo San Nicola, a Lecce.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata rapina mentre preleva al postamat: attimi di tensione, 24enne bloccato

LeccePrima è in caricamento