Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Gallipoli

Caso nautico, Barba: "Andrisani fa polemica politica"

Il sindaco risponde al dirigiente scolastico: "Non è vero che l'amministrazione è sorda alle richieste della scuola: ma se inveisce contro il Comnune è solo per fini di parte"

"Sconcerto. Questo è il sentimento che in qualità di primo cittadino di Gallipoli provo nei confronti delle esternazioni a mezzo stampa del Dirigente scolastico del locale Istituto nautico che ha pensato bene di attaccare il sottoscritto accusando l'amministrazione comunale di essere sorda alle sue richieste di reperimento di nuovi ambienti formativi". Vincenzo Barba, sindaco di Gallipoli, ribatte in questo modo agli attacchi di Salvatore Andrisani.

"Ovviamente, nulla di più falso - dice Barba - dal momento che niente sta più a cuore del percorso formativo dei nostri giovani e dell'autorevolezza degli istituti della nostra città. Infatti, proprio due settimane fa, nella giornata di sabato, nella mia segreteria politica ho ricevuto il preside Andrisani per promettergli il massimo supporto nella sua richiesta alla Provincia di Lecce finalizzata alla richiesta all'assessore competente di più attenzione alle esigenze di spazio e di formazione dei nostri studenti".


"Purtroppo - continua Barba - mi è dato di sapere che a differenza di tutti gli altri dirigenti scolastici che chiedono e spesso ottengono, Andrisani non solo non ha saputo chiedere, ma come è ovvio, non ha nemmeno ottenuto. Per quale motivo inveisce contro il Comune che, come è noto, non ha alcuna competenza sugli istituti scolastici di secondo grado? Devo forse spiegare al dirigente scolastico del Nautico che il Comune ha competenza solo e soltanto sulle scuole di primo grado? Perché Andrisani finge di non sapere? La risposta, forse, è più facile di quel che si pensi", conclude il primo cittadino: "Andrisani la butta in politica e in quanto esponente di un partito del centrosinistra gallipolino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso nautico, Barba: "Andrisani fa polemica politica"

LeccePrima è in caricamento