Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Caso YouTube: procura chiede interdizione della prof

La docente protagonista del video finito sul Web rischia la sospensione dal pubblico servizio. La donna è indagata per atti sessuali con minorenni e corruzione di minori. Ora dovrà esprimersi il gip

Era prevedibile e infatti la professoressa protagonista del video scandalo finito su YouTube ora rischia l'interdizione dal pubblico servizio. Rischia di dover rinunciare all'insegnamento. Il provvedimento è stato chiesto dalla Procura della Repubblica che, come è noto, indaga sull'ipotesi di atti sessuali con minorenni e di corruzione di minori, di cui sarebbe responsabile la docente di matematica oggi in servizio al pofessionale "Marconi".


Sull'interdizione dovrà pronunciarsi il giudice per le indagini preliminari Vincenzo Scardia. Al quinto piano del Palazzo di Giustizia il magistrato ascolterà la professoressa. La quale non ha saputo difendersi martedì scorso davanti a quella pagina e mezza di contestazioni addebitatele dal pubblico ministero Maria Cristina Rizzo, suffragate dalle testimonianze scottanti degli studenti rese ai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso YouTube: procura chiede interdizione della prof

LeccePrima è in caricamento