Cassazione conferma custodia cautelare. Off Side, Coluccia in carcere

Arresto eseguito dopo la sentenza definitiva della Suprema corte dagli agenti della mobile e del commissariato di Galatina

GALATINA - Il tribunale del Riesame, accogliendo un nuovo appello della procura di Lecce, aveva ripristinato nel maggio scorso la custodia cautelare in carcere nei confronti di Luciano Coluccia, 69 anni di Galatina, coinvolto nell’operazione Off Side della squadra mobile di Lecce dopo che il suo arresto era stato annullato, a seguito di un ricorso per difetto di notifica, dal Tribunale della Libertà. Ma la decisione finale per capire se Coluccia sarebbe stato trasferito in carcere era legata al pronunciamento dei giudici della Corte di Cassazione ai quali i legali dell’uomo si erano rivolti, con un ennesimo ricorso, impugnando la decisione del Riesame.          

comunicato stampa UNO-2-2-2-2-2-2-3Così  nella giornata di ieri gli agenti della squadra mobile e del commissariato di Galatina, proprio a seguito della sentenza emessa dalla Corte di Cassazione del 9 settembre scorso che ha confermato la misura cautelare (disposta nell’ambito dell’operazione di polizia e del ricorso della Direzione distrettuale antimafia e della condanna in abbreviato a 9 anni e 6 mesi per associazione mafiosa e violazione della legge sulla lealtà nelle competizioni sportive) hanno provveduto all’arresto di Luciano Coluccia che è stato trasferito dal suo domicilio al carcere di Borgo San Nicola.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I reati contestati a Coluccia sono quelli di associazione mafiosa, estorsione, frode in competizioni sportive nell’ambito dell’operazione Off Side condotta dalla squadra mobile di Lecce.  A seguito della pronuncia della Suprema Corte è stata quindi disposta la custodia cautelare in carcere con esecuzione immediata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • La collisione, la caduta e la barca che affonda. “Sentivo il risucchio dell’elica”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento