Ladri di notte nel Comune di Castro: rubati soldi e gli hard disk dei computer

E' il quinto episodio ai danni di un Municipio in appena due mesi. Portato via anche un televisore. Hanno smontato i case dei pc

CASTRO – Brutta scoperta, questa mattina, per gli amministratori e il personale del Municipio di Castro. Ignoti, infatti, in un orario imprecisato della notte, si sono introdotti all’interno dell’edificio, perpetrando un furto. Non indifferente il danno provocato, che ha riguardato, fra l’altro, anche i computer di vari uffici, letteralmente smontati.

Sul posto, questa mattina, in via di Mezzo, nella zona nuova della Perla del Salento, si sono recati i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Tricase e della stazione di Spongano per avviare le indagini. Il Comune non è però dotato di videocamere – problema simile a molte altre realtà del Salento -, ragion per cui i militari stanno verificando se ve ne siano altre attive, nella zona.

Per entrare, i malviventi non hanno usato metodi raffinati. Un piede di porco o, comunque, qualche oggetto contundente per scardinare la porta. Poi, una volta dentro, hanno iniziato a perlustrare ovunque. Alla fine, si sono impossessati di un televisore da 48 pollici, di 2mila euro circa in contanti e degli hard disk di tre computer di vari uffici. In questo caso, piuttosto che portare via di peso i case, hanno smontato le viti per estrapolare i dischi rigidi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altri quattro casi recenti

Quello dei furti nelle sedi comunali sta diventando un vero e proprio filone. Negli ultimi mesi, sono stati diversi gli episodi. Il caso più recente, a Porto Cesareo, il 24 gennaio scorso. Qui i ladri hanno portato via una piccola cassaforte che si trovava all’interno degli uffici della polizia locale. Qualche giorno prima, si era verificato un episodio a Montesano Salentino, con i ladri penetrati anche nella sede attigua della protezione civile. A dicembre, invece, da annoverare i casi di Salve e Surbo. Anche in quest’ultimo Comune, violati gli uffici della polizia locale con tanto di pistole rubate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

Torna su
LeccePrima è in caricamento