Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Castro

Scossa di terremoto nel Canale d'Otranto a circa 15 miglia da Castro

Il fenomeno nel Canale d'Otranto registrato intorno alle 18,50 ed è stato confermato dall’Invg, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, organo che opera a stretto contatto con protezione civile nazionale ed enti governativi. Nessuna percezione reale sulla terraferma

CASTRO – Una scossa di terremoto è avvenuta intorno alle 18,50 nel Canale d’Otranto, a circa 15 miglia da Castro. Il fenomeno è stato confermato dall’Invg, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, organo che opera a stretto contatto con protezione civile nazionale ed enti governativi.

Il terremoto ha avuto una magnitudo 3.2 su scala Richter. Si tratta di un evento che, in casi di vicinanza alla terraferma, su questa scala sono avvertiti in modo molto lieve. Nel caso in questione, essendosi verificato a una distanza relativamente elevata dalla costa, non ha avuto alcun tipo di effetto visibile.

Il terremoto è stato registrato dai sismografi a una profondità di circa 38 chilometri. Del fatto sono stati avvisati nel tardo pomeriggo anche i vigili del fuoco del comando provinciale di Lecce, che però non hanno rilevato alcuna anomalia sul territorio. In prarica, nessuno ha avvertito la scossa, pur essendo fra le più vicine alla penisola salentina mai avvenute negli ultimi anni, come epicentro. Altri terremoti, registrati negli anni scorsi in Grecia, hanno generato maggiori effetti, almeno a livello di percezione, senza comunque mai produrre alcun reale danno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scossa di terremoto nel Canale d'Otranto a circa 15 miglia da Castro

LeccePrima è in caricamento