Il vento rovescia catamarano a due miglia dalla costa. In salvo i diportisti

L'imbarcazione è partita da Casalabate, per pii rovesciarsi all'altezza di Torre San Gennaro, la marina di Torchiarolo. Alcuni testimoni hanno notato la scena e, a bordo di uno scafo, hanno raggiunto i malcapitati. Nessuno, fortunatamente, ha riportato conseguenze

L'imarcazione dei soccorritori (Foto da BrindisiReport )

CASALABATE (Squinzano) – Sono salpati da Casalabate, nel pomeriggio, a bordo di un catamarano di piccole dimensioni, per poi rovesciarsi in mare, nelle acque di Torre San Gennaro, la marina di Torchiarolo, forse a causa delle forti raffiche di Libeccio. E’ accaduto a due velisti, soccorsi da alcuni bagnanti a circa due miglia dalla costa, che li hanno raggiunti con uno scafo a motore.

L'incidente si è verificato al traverso del circolo nautico “Torre San Gennaro”. Sul posto sono state inviate anche una motovedetta della guardia costiera di Brindisi e una motobarca dei vigili del fuoco che hanno effettuato le operazioni di recupero dell'imbarcazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’arrivo dei soccorritori, uno dei due malcapitati se ne stava aggrappato al catamarano, in serie difficoltà. L’altro, invece, è stato trovato e aiutato a circa 500 metri di distanza: il vento lo aveva spinto in una direzione, allontanandolo dall’amico. La coppia di diportisti, è stata così accompagnata a riva, senza alcuna conseguenza. Nessuno dei due, infatti, ha riportato danni fisici, a parte il forte spavento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento