Si prescrive da solo farmaci e analisi falsificando carta intestata del medico

Nei guai ad Alezio un 38enne. L'indagine è partita dopo una segnalazione pervenuta ai carabinieri della stazione di Cavallino

CAVALLINO – Il dottore. Chi ne ha bisogno, quando si riesce a riprodurne la carta intestata? E’ così che G.G., 38enne di Alezio, riusciva a farsi prescrivere (in realtà, sarebbe meglio dire auto-prescriversi) medicinali e persino analisi cliniche.

Ma la vicenda, alla fine, è venuta a galla e per il 38enne aletino sono iniziati i guai. E’ stata proprio la denuncia partita da un medico, presentata presso la caserma dei carabinieri di Cavallino, a far scattare le indagini. Per prima cosa, i militari cavallinesi hanno svolto una perquisizione nell’abitazione del sospettato di fare incetta di medicinali senza alcuna ricetta originale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ed è bastato perlustrare in giro, per ritrovare carta con i riferimenti del medico, usata, ovviamente, in maniera del tutto illecita, e presentato presso la farmacia o il laboratorio di turno per ottenere quanto desiderato. Previa, ovviamente, falsificazione anche della firma. E ora il 38enne è stato iscritto nel registro degli indagati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo al business della droga a Melissano: all’alba 23 in manette

  • Puglia, positivo il 13 per cento dei tamponi. Un cluster a Castrignano de' Greci

  • Notte di terrore: entrano in casa in quattro, uomo bloccato e rapinato

  • Il lusso targato Renè de Picciotto: dal lido di Savelletri alla terrazza pensile di Lecce

  • Covid-19, balzo al 6,5 per cento dei nuovi infetti: sono 350 in Puglia

  • In centinaia ne “La Fabbrica”, piomba la polizia: locale chiuso cinque giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento