Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Cede la trave nel condominio e spunta una pistola russa

Dal cedimento di una trave corrispondente alla parte alta dell'ingresso ascensore di un condominio di piazzale Cuneo a Lecce, viene alla luce una pistola di fabbricazione sovietica risalente al 1952

Un tonfo improvviso alle 23.30 di ieri sera in un condominio di piazzale Cuneo a Lecce. E' il cedimento di una trave in corrispondenza della parte alta dell'ingresso ascensore. Nessun danno alle persone, solo una giustificata preoccupazione per quel botto mentre già qualcuno si apprestava ad andarsene a letto.

Ma la sorpresa per un inquilino che si precipita sull'uscio di casa pensando che qualcuno si fosse fatto male, non è tanto la scoperta per il cedimento della struttura, ma che quello smottamento ha fatto venire alla luce da un intercapedine una pistola contenuta in una busta di cellophane, un'arma fabbricata nella ex Unione Sovietica nel 1952, come hanno potuto poi appurare i carabinieri della compagnia di Lecce intervenuti sul posto dopo la chiama al 112 da parte degli inquilini.


Secondo i militari si presenta in un buono stato di conservazione e nonostante l'età è perfettamente funzionante, con tanto di matricola, caricatore ed i colpi. La pistola verrà inviata agli specialisti del Ris, i quali dovranno verificare se sia stata utilizzata per commettere qualche reato. Allo stesso tempo verranno rilevate le impronte digitali per poter risalire al possessore dell'arma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cede la trave nel condominio e spunta una pistola russa

LeccePrima è in caricamento