rotate-mobile
Cronaca

I vigili del fuoco celebrano con l'arcivescovo la patrona del corpo, Santa Barbara

E' stato il pastore della chiesa leccese, Domenico D'Ambrosio, ad officiare la cerimonia religiosa presso il comando provinciale. Celebrazioni con cittadini, autorità e familiari anche nelle sedi distaccate di Gallipoli, Maglie, Tricase e Veglie

LECCE – Il comando provinciale dei vigili del fuoco ha aperto oggi le sue porte per accogliere famiglie, cittadini e autorità civili e militari per la ricorrenza di Santa Barbara, patrona del corpo. Poco dopo le dieci la deposizione di una corona di fiori in ricordo dei pompieri caduti in servizio ha aperto le celebrazioni. In prima fila il comandante provinciale, Michele Angiuli.

E’ stato l’arcivescovo di Lecce a officiare la cerimonia nell’attigua chiesa. Monsignor Domenico D’Ambrosio ha ringraziato a nome della collettività i vigili del fuoco per il loro lavoro svolto sempre con dedizione e generosità. Presenti il presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone, i comandanti provinciali di carabinieri e guardia di finanza – colonnelli Vincenzo Di Rella e Nicodemo Macrì -, e il questore di Lecce, Vincenzo Carella.

La cerimonia nella caserma di viale Grassi

Nell’ampio cortile della caserma di viale Grassi i mezzi hanno fatto bella mostra di sé. Ma nella sala operativa l’attenzione non ha mai ceduto il passo ai festeggiamenti perché il lavoro dei vigili del fuoco non conosce sosta. Anche nei distaccamenti di Maglie, Gallipoli, Tricase e Veglie sono stati organizzate cerimonie per festeggiare la santa patrona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vigili del fuoco celebrano con l'arcivescovo la patrona del corpo, Santa Barbara

LeccePrima è in caricamento