Cellulare rubato e usato con sim diverse. In tre nei guai per ricettazione

I carabinieri della stazione di Sannicola hanno denunciato un uomo di Capurso, un altro del posto e un cittadino ucraino. Tutto è nato dalla denuncia a dicembre di un giovane, dopo che gli era stato sottratto l'apparecchio. Accertati più passaggi di mano. E ora sono problemi per tutti

SANNICOLA – Quanta strada ha fatto quel cellulare. Una volta rubato, è stato usato da tre persone diverse. L’hanno accertato i carabinieri della stazione di Sannicola, che hanno denunciato a piede libero tre persone: G.P., 50enne originario di Capurso (in provincia di Bari), C.M., 39enne di Sannicola e T.S., 31enne ucraino (ma residente anch’egli a Sannicola), con l’accusa di ricettazione aggravata e continuata.

L’attività investigativa è nata dalla denuncia sporta da un ragazzo di Sannicola ai primi di dicembre, dopo che gli stato rubato il cellulare.  I militari hanno richiesto e ottenuto un decreto di acquisizione di tabulati telefonici dalla Procura di Lecce. E da questi è emerso l’uso di quel telefono con altre schede sim. L’attività investigativa ha permesso di abbinare a ogni sim utilizzata l’effettivo utilizzatore, ovvero prima l’uomo di Capurso e poi del 39enne di Sanicola. Evidentemente, avevano ottenuto la disponibilità dell’apparecchio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’abitazione del sannicolese, ultimo apparente utilizzatore del dispositivo mobile, è stata sottoposta a perquisizione. Ed è qui i carabinieri hanno trovato il cellulare. L’aveva il cittadino ucraino, che convive con il 39enne. Il telefono è stato sequestrato e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, restituito al proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento