Centri scommesse troppo vicini ai "luoghi sensibili", scatta la segnalazione

Primi effetti della legge regionale che stabilisce una distanza di almeno 500 metri. Dieci le attività segnalate alle autorità

LECCE – Primi provvedimenti dopo la decisione del Tar della Puglia che ha confermato (sulla base della decisione della Corte Costituzionale) la legittimità della legge regionale che vieta l’apertura e l’esercizio delle sale gioco e delle sale scommesse entro una distanza di 500 metri da istituti scolastici di ogni ordine e grado, luoghi di culto, impianti sportivi, strutture residenziali o semiresidenziali in ambito sanitario o sociosanitario, strutture ricettive per categorie protette, luoghi di aggregazione giovanile e oratori.

I carabinieri della compagnia di Lecce, al termine di una vasta operazione di controlli presso i centri scommesse, hanno segnalato per i provvedimenti di competenza, al Comune e alla questura del capoluogo salentino, i gestori di dieci centri scommesse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare di via d’Annunzio; via Trinchese; via Lupiae; via Domenico Savio; via Sturzo; via di Leuca; via De Giorgi; via Salandra; via delle Anime; e via Antonaci. I controlli sono stati eseguiti dai carabinieri della stazione di Lecce principale e Santa Rosa. Nei prossimi giorni i controlli proseguiranno in tutta la provincia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento