Cronaca Sannicola

Cercano marijuana nascosta in casa e trovano pure allaccio abusivo

Denunciato a piede libero un uomo di Sannicola. I carabinieri del Norm di Gallipoli lo tenevano d'occhio da qualche tempo

SANNICOLA - Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e furto aggravato di energia elettrica. Sono i reati contestati a P.A., 46enne di Sannicola. L’uomo se l’è “cavata” con una denuncia in stato di libertà alla Procura di Lecce. Avrebbe potuto anche rischiare l’arresto, considerando il quantitativo di sostanza rinvenuto e la vicenda stessa dell’allaccio abusivo.

Tutto è accaduto nel pomeriggio di ieri, durante  un controllo del territorio ad ampio raggio dei carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Gallipoli. Il 46enne era uno degli obiettivi da tenere d’occhio, considerando che è già noto alle forze dell’ordine. I militari, dunque, sospettando su alcuni suoi giri, hanno deciso di fare una visita a domicilio. E in casa hanno trovato per prima cosa 80 grammi di marijuana.

La sostanza, era stata suddivisa in due involucri da 40 grammi ciascuno e nascosti rispettivamente all’interno di una busta in plastica su uno scaffale ed in un vaso su di un balcone.

L’altra faccenda è ancor più curiosa. Durante il controllo, i militari si sono accorti che l’uomo era riuscito a bypassare il contatore con un allaccio abusivo alla rete pubblica, alterando il consumo della fornitura elettrica di casa. Da questa seconda scoperta, anche la denuncia per furto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cercano marijuana nascosta in casa e trovano pure allaccio abusivo

LeccePrima è in caricamento