menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiede l'intervento del 118 e poi sequestra e minaccia i sanitari, denunciato

Una serata di follia a Calimera, dove un 52eenne è stato deferito per sequestro di persona e interruzione di pubblico servizio

LECCE – La denuncia è arrivata nelle scorse ore, ma l’episodio risale alla sera del 10 gennaio. S.D., 52enne di Calimera, dopo aver accusato un malore, ha chiesto l’intervento del 118 presso la propria abitazione. All’arrivo dei sanitari, però, ha chiuso a chiave la porta di casa trattenendo all’interno le quattro persone contro la loro volontà, mostrando loro, a scopo intimidatorio, una motosega spenta.

Dopo circa 20 minuti l’uomo, appreso dell’imminente arrivo dei carabinieri di Calimera, ha desistito, liberando i sanitari del 118. Il 52enne è stato poi trasferito d’urgenza presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Per lui, al termine delle indagini condotte dai militari dell’Arma, è scattata la denuncia per sequestro di persone e interruzione di pubblico servizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento