Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Pasqua, la cultura non si ferma: chiesa aperta dai lavoratori in protesta

Fino alle 13 di oggi, in maniera volontaria, alcuni lavoratori hanno garantito l'accesso dei turisti a San Francesco Della Scarpa, sito di proprietà della Provincia di Lecce che però ha interrotto la convenzione con l'azienda che si occupa di front-office e servizi

Alcuni affreschi nella chiesa di San Francesco della Scarpa.

LECCE - Con un'apertura straordinaria fino alle 13 di oggi, i lavoratori di Axa hanno garantito l'accesso di numerosi visitatori al complesso monumentale della chiesa di San Francesco Della Scarpa. Una sorta di protesta al contrario, su proposta dell'azienda, per dimostrare quanto sia necessaria la loro presenza per consentire la fruibilità di siti di interesse culturale di proprietà della Provincia di Lecce. I turisti hanno certamente gradito.

L'ente ha interrotto la convenzione, in proroga, con la ditta che cura il front-office e altri servizi perché ai sensi della riforma Delrio non ha più la competenza in ambito culturale. Di conseguenza 31 persone si sono trovate avviate alla procedura di mobilità dalla metà di marzo hanno deciso di occupare la sala giunta di Palazzo Adorno. Diverse le manifestazioni di protesta attuate fino ad oggi, come quella che ha portato per tre ore sull'impalcatura della basilica di Santa Croce quattro lavoratori. Altri due, per circa tre giorni in sciopero della fame, sono stati poi costretti al ricovero per accertamenti, prima 20150405_115046-2di essere dimessi.

Intanto il fine settimana di Pasqua, come annunciato, ha fatto registrare una presenza significativa di turisti, ma l'offerta culturale della città appare mediocre, come sempre. E' aperto il museo Sigismondo Castromediano, ma sono chiusi il Museo Storico (dal 17 febbraio per manutenzione),e il museo del Teatro Romano (privato). Fortunatamente è stato aperto il cancello che consente di affacciarsi sul teatro. Il 2015 è l'anno in cui Lecce è capitale italiana della cultura, come Siena, Ravenna, Cagliari e Perugia, eppure questo riconoscimento non sembra aver, almeno per il momento, innestato quella marcia in più che serve alla città e al territorio tutto. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasqua, la cultura non si ferma: chiesa aperta dai lavoratori in protesta

LeccePrima è in caricamento