Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Nardò

In centinaia tra locale e bancone senza mascherine, ma arriva la polizia. Seconda chiusura per il Ficodindia

Il controllo intorno all'una della notte di Ferragosto, quandogli agenti hanno raggiunto il noto locale di Porto Selvaggio. L’altro provvedimento simile a fine luglio

PORTO SELVAGGIO - Chiude nuovamente il Ficodindia, il locale di Porto Selvaggio sul litorale di Nardò. La misura è scattata nella notte tra sabato e Ferragosto, a seguito di un controllo eseguito dagli agenti di polizia del Ficodindia 1-2commissariato neretino e della polizia amministrativa della questura di Lecce.

Intorno all'una, infatti, i poliziotti hanno effettuato un sopralluogo per contrastare fenomeni come gli assembramenti e altri comportamenti non contemplati dalla normativa anti-contagio. Al loro arrivo, in tanti si trovavano a distanza ravvicinata e privi di dispositivi di protezione. Troppo ravvicinati anche gli stessi tavolini del locale.

Scattato il provvedimento di chiusura per altri cinque giorni, il secondo per il locale, sono state elevate anche cinque sanzioni nei confronti di altrettanti dipendenti perchè non avevano indosso i dispositivi di protezione imposti dalla normativa sanitaria. Il 24 luglio scorso era invece intervenuta l’Arma a disporre la misura di chiusura, trovando sul posto centinaia di giovani, assembrati all’esterno dell’attività.

Durante la notte di Ferragosto, inoltre, la polizia ha eseguito nel Salento  complessivamente controlli su 852autovetture, 38 esercizi pubblici e 2mila e 883 cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In centinaia tra locale e bancone senza mascherine, ma arriva la polizia. Seconda chiusura per il Ficodindia
LeccePrima è in caricamento