Sugli scaffali trovato cibo per cani scaduto, sequestro nel negozio e multa

Il controllo delle guardie zoofile e del servizio veterinario dell'Asl in un negozio di Nardò. Ben 130 le confezioni requisite

NARDO’ - Le guardie zoofile Agriambiente di Nardò e il dipartimento di prevenzione del servizio veterinario dell’Asl di Lecce, nel corso di un controllo presso un esercizio commerciale di Nardò, hanno rinvenuto cibo per cani che, stando a quanto rilevato, sarebbe scaduto, e anche da diversi mesi, pur essendo ancora in vendita sugli scaffali.

Alcune confezioni, riferisce il coordinamento provinciale di Nardò del Nucleo guardie zoofile, sarebbero state pure sprovviste del tutto di indicazioni sulla tracciabilità del prodotto.

Ispettori sanitari e guardie hanno quindi proceduto al sequestro amministrativo di 130 confezioni di cibo per animali di vario tipo. Al proprietario dell’esercizio commerciale è stata comminata una sanzione amministrativa di 500 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad allertare le guardie zoofile di Agriambiente, nei giorni scorsi, sono stati alcuni cittadini. Si solo allarmati, leggendo le date sulle confezioni. Ragion per cui, sono stati messi a conoscenza del casi anche il comando di polizia locale di Nardò e il servizio veterinario dell’Asl di Lecce nord area C, fino al sopralluogo e alla sanzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo al business della droga a Melissano: all’alba 23 in manette

  • Puglia, positivo il 13 per cento dei tamponi. Un cluster a Castrignano de' Greci

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: otto anni al padre e allo zio

  • Notte di terrore: entrano in casa in quattro, uomo bloccato e rapinato

  • Il lusso targato Renè de Picciotto: dal lido di Savelletri alla terrazza pensile di Lecce

  • Muro abbattuto da braccio della betoniera, investiti studenti: muore in ospedale 22enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento