Ciclista "stupefacente": pedalava in centro spacciando ovuli di hashish

Fermato un marocchino in via Duca degli Abruzzi. Trovati 700 grammi di droga. Il grosso era custodito in casa. E questa mattina, un altro denunciato per spaccio

Volanti di polizia in via Duca degli Abruzzi (repertorio).

LECCE – Un ciclista stupefacente. Anzi, pieno di stupefacenti. Una parte della droga gli agenti delle volanti di polizia l’hanno sequestrata proprio nella bicicletta. La portava a spasso nel cestello. Il grosso, però (hashish), era custodito in casa. Ovviamente. Un poco alla volta, per soddisfare le esigenze della clientela. Poi, probabilmente, faceva rientro. E via, altro giro, altra droga.

Abderrahim El Allam, 26enne, marocchino, ai poliziotti ha esibito un regolare permesso di soggiorno, quando l’hanno bloccato nella solita via Duca degli Abruzzi. Ma si è guardato bene dal mostrare anche cosa portasse con sé. Gli agenti hanno però subito sospettato che potesse nascondere qualcosa. Particolarmente agitato, quando ha incrociato la volante, ha iniziato a pedalare più velocemente, nella speranza di dileguarsi. Non c'è riuscito.

Una volta identificato, è stato controllato. Addosso non aveva nulla, ma nel cestino portaoggetti sul manubrio della bici, spiccava una busta di carta, di colore bianco, che avvolgeva a sua volta un'altra busta, questa però di cellophane trasparente. L’artigianale matrioska custodiva numerosi ovuli di colore marrone scuro, ognuno dei quali, a sua volta, era avviluppato nel cellophane.

Sequestrati quei primi ovuli, i poliziotti hanno deciso di controllare se il marocchino ne avesse altri in casa. E durante la perquisizione domiciliare, dietro la bombola del gas della cucina, hanno scovato un’altra busta di cellophane trasparente, con altri ovuli identici a quelli rinvenuti nel cestino della bicicletta. Un malloppo niente male, per circa 700 grammi. Abderrahim El Allam è così finito in carcere. E in via Duca degli Abruzzi e dintorni, dove spaccio e vandalismo continuano ad arrecare problemi molto seri ai residenti, i pattugliamenti continuano. Tanto che proprio questa mattina, è arrivata anche una denuncia. Sempre per spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' successo quando una volante si è avvicinata ad un gruppo di tre ragazzi di colore. Alla vista della polizia, due di loro sono scapapti. Un terzo, 18enne del Gambia, è stato meno lesto. Sottoposto a perquisizione, in tasca c'erano 20,30 grammi di hashish divisi in ventuno tocchetti. Il giovane, incensurato, è stato deferito all'autorità giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento