menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciclista travolto e ucciso, il figlio del denunciato: “Al volante dell’auto c’ero io”

La confessione ai carabinieri di un 40enne di Alliste scagiona il padre dalle accuse di omicidio stradale e omissione di soccorso mosse in seguito al sinistro avvenuto sei giorni fa sulla statale 274

ALLISTE - “Non è stato mio padre. Al volante dell’auto c’ero io”: lo ha dichiarato sabato mattina ai carabinieri il figlio dell’uomo, un 65enne di Matino, che si era attribuito la responsabilità del terribile incidente avvenuto sei giorni fa sulla strada statale 274 “Salentina Meridionale” che da Gallipoli conduce a Leuca.

Qui, nel tratto di rettilineo che scorre a poche centinaia di metri dallo svincolo per Lido Pizzo e Li Sauli, all’altezza della chiesa di San Pietro dei Samari, intorno alle 15, un tipografo 44enne di Taviano, Cristiano Tricarico, aveva perso la vita, dopo essere stato travolto, mentre era in sella alla sua bici, da una Fiat Punto.

In seguito al sinistro, l’automobilista si era dileguato, salvo poi contattare i carabinieri ed essere così denunciato per omicidio stradale e omissione di soccorso. Ma la verità, stando alle dichiarazioni del figlio, M.V., 40enne disoccupato di Alliste, sarebbe un’altra: dopo l’incidente, preso dal panico, aveva raggiunto casa dei familiari, ai quali aveva raccontato quanto accaduto, e il padre aveva deciso di farsi avanti al posto suo.

Forse il peso della bugia e le possibili conseguenze che avrebbe potuto subire il genitore da innocente, hanno fatto maturare in lui la decisione di confessare tutto nella caserma dell’Arma, dove si è presentato due giorni fa, accompagnato dai suoi avvocati Rocco Vincenti e Lanfranco Leo.

Come siano andate realmente le cose, sarà la magistratura ad accertarlo.

Certo è che l’impatto era stato molto violento, tanto che la bicicletta era stata trovata completamente distrutta dal lato posteriore, e per il malcapitato i sanitari, arrivati a bordo dell’ambulanza del 118, dopo l’allarme lanciato da alcuni automobilisti in transito che avevano assistito alla scena, non avevano potuto far altro che stabilire il decesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Auto e moto

    Cambio gomme invernali: date e normativa per il 2021

  • Cura della persona

    Manicure semipermanente fai da te senza l’uso della lampada

  • Cucina

    Cavolo verza stufato da preparare in primavera

  • Cucina

    Trippa alla pugliese, oggi pranziamo così

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento