Cronaca

Cinquantamila opuscoli per difendersi dal caldo estivo

Consigli pratici per affrontare i rischi del caldo estivo. Tutto in un opuscolo a cura della Asl di Lecce che verrà distribuiti gratuitamente nelle farmacie e negli Urp dei comuni salentini

1-56

LECCE - "Sotto i raggi del sole ancora più saggi". E' lo slogan coniato per la copertina che appare sull'opuscolo realizzato dalla Asl di Lecce e che in questi giorni sarà distribuito in 50mila copie nelle Uffici relazioni con il pubblico degli enti locali della provincia e nelle farmacie.

Si tratta di una serie di consigli pratici utili per affrontare i rischi del caldo estivo, suggerimenti rivolti soprattutto alle persone anziane, le più esposte al pericolo causato dalle alte temperature. "Aspettiamo l'estate tutto l'anno - si legge nella presentazione - ma spesso le elevate temperature estive mettono a serio rischio la nostra salute. Pochi semplici accorgimenti, illustrati in questo opuscolo, ci aiuteranno ad affrontare al meglio le giornate calde. Questi consigli, validi per tutti, sono rivolti in particolare agli anziani, che per la loro condizione fisica possono essere più esposti ai disturbi provocati dalle temperature eccessive".

Ecco allora i tre consigli che dovrebbero rispettare tutti: evitare di uscire nelle ore più calde, dalle 11 alle 18; bere molto spesso, anche se non si ha sete (bere è importante quanto prendere una medicina!); fare pasti leggeri e mangiare molta frutta e verdura.

No invece alla bevande fresche e ghiacciate, alla birra e agli alcolici in genere. Per quanto riguarda l'alimentazione evitare pasti fritti, insaccati, cibi piccanti, limitare i succhi di frutta e le bevande gassate, compreso il caffè.

Per scaricare l'intero ospuscolo basta collegarsi al sito della Asl all'indirizzo https://www.asl.lecce.it/

Intanto i Servizi Sociali del Comune di Lecce ha avviato anche per l'estate 2009 iniziative e interventi mirati a salvaguardare in qualche modo la salute dei soggetti più esposti ai disagi causati dalle alte temperature. Pertanto, si comunica che tutti gli anziani ultra 65enni, soli o in coppia, con comprovato stato di disagio economico e fisico, possono beneficiare limitatamente al periodo estivo, di un servizio gratuito di distribuzione settimanale di acqua, frutta e verdura a domicilio, nonché di controllo della glicemia e della pressione arteriosa da parte di personale qualificato.


Si fa presente che il calcolo del mod. Isee dei richiedenti non deve essere superiore a 7500 euro e gli stessi non devono percepire altri redditi esenti da Irpef (nel rispetto del Regolamento per acceso ai servizi e alle prestazioni, approvato con Deliberazione del Coordinamento Istituzionale n. 8 del 04.12.07). Gli stampati per la richiesta del servizio possono essere ritirati presso l'Ufficio Anziani ubicato a Villa Citti (viale Marche n. 13) dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00 entro e non oltre il 24 luglio. Per informazioni è possibile contattare i numeri 0832 244921/682185.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinquantamila opuscoli per difendersi dal caldo estivo

LeccePrima è in caricamento