Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Nel Parco di Rauccio le stelle del rap. Grazie alla raccolta differenziata

Club Dogo è la formazione italiana più celebre del momento. Si esibirà nella riserva naturale il 16 agosto, con accesso libero. L'evento è finanziato con i fondi del Consorzio recupero vetro. Bus navetta dal City Terminal

Club Dogo (@TM News/Infophoto).

LECCE - Molti giovani leccesi già si fregano le mani, così come gli amanti del rap in vacanza nel Salento. La ragione è semplice: il 16 agosto, nel Parco di Rauccio, si esibiranno i milanesi di “Club Dogo”, la formazione più famosa nel panorama italiano di questo genere musicale. L’evento, ad accesso libero, costituirà il clou di “Stelle del Parco”, la manifestazione organizzata ogni estate dal Settore ambiente di Palazzo Carafa all’interno della riserva naturale. L’amministrazione comunale non sborserà un quattrino del proprio bilancio perché i fondi necessari sono stati recuperati dal progetto “Più vetro per Lecce”, premiato dal Consorzio recupero vetro. Detto altrimenti, se non ci fosse stata una raccolta differenziata con buoni risultati, il Comune avrebbe dovuto attingere alla propria cassa per allestire la kermesse.

Giovedì sera, dalle 21 e fino a notte inoltrata, spazio dunque alla musica – ci sarà anche l’Electric Trio con Cesare Dell’Anna, Luigi Bruno e Ekland Hasa - ma anche alle degustazioni dei prodotti delle aziende agrituristiche presenti nell’area del parco ed alle attività ludico-didattiche come le visite guidate notturne e i laboratori sul recupero del vetro e sulla biodiversità dell’area protetta ( a cura del WWF). Per l’occasione ci sarà l’apertura straordinaria del Centro recupero tartarughe del Salento.

“Tutto l’allestimento dell’evento sarà contraddistinto dall’idea di poter dimostrare in concreto l’importanza della necessità di attuare un corretto recupero del vetro, ridurre la quantità dei rifiuti non recuperabili e assumere comportamenti sostenibili”, ha dichiarato l’assessore alle Politiche ambientali, Andrea Guido.

“Dopo la sottoscrizione dell’accordo di programma con il Consorzio recupero vetro e con Ancitel Energia & Ambiente, e la relativa convenzione per l’erogazione del concernente incentivo economico – ha aggiunto il dirigente del Settore ambiente, Fernando Bonocuore -, dopo il conferimento dei premi Blue Award e Green Award nelle mani del sindaco Paolo Perrone e l’avvio del progetto Più vetro per Lecce giunto al secondo anno, questo ennesimo intervento dimostra ancora una volta che la salvaguardia dell’ambiente resta una delle priorità di questa amministrazione”.

La Sgm ha predisposto un servizio notturno di trasporto pubblico, fruibile con ordinario biglietto da 90 centesimi (1,50 a bordo) o con abbonamento. Gli autobus partiranno dal City terminal, nell’ex Foro Boario, ogni 30 minuti a partire dalle 21 e fino alle 23.30. Per il ritorno corse previste dalle 2 alle 4 del mattino, con la stessa frequenza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel Parco di Rauccio le stelle del rap. Grazie alla raccolta differenziata

LeccePrima è in caricamento