Cocaina per 100mila euro sotto il pianale, condotto in carcere

Un commerciante 53enne trasferito a Borgo San Nicola dagli agenti di polizia del commissariato di Taurisano. Nel 2014 lo fermarono i finanzieri di Francavilla al Mare. La droga celata in un nascondiglio

Il punto in cui era stata nascosta la droga

TAURISANO – Gli agenti di polizia del commissariato di Taurisano hanno tratto in arresto nei giorni scorsi Thomas Pizzolante, 53enne, originario di Morciano di Leuca, assistito dall'avvocato Gianluca Ciardo. Su Pizzolente, che è residente a Tricase, pendeva infatti un provvedimento restrittivo emesso dal procuratore aggiunto della Repubblica di Pescara. L’uomo è stato condotto in carcere.

E’ diventato definito un provvedimento che nasce da una sentenza che l’ha riconosciuto colpevole di aver detenuto e trasportato, ai fini di spaccio, un panetto contenente circa 1 chilo e 50 grammi di cocaina. Il legale del 53enne, l'avvocato Ciardo, aveva patteggiato una condanna a 4 anni dinanzi al gip del Tribunale di Pescara.

Deve scontare una pena residua di tre anni, sei mesi e diciotto giorni ed è stato condannato anche all'interdizione dai pubblici uffici per cinque anni.

Pizzolante fu fermato nell’ottobre del 2014 dai militari della guardia di finanza di abruzzesi nella zona di Francavilla al Mare, lungo l'autostrada A14. L’uomo, insospettabile commerciante, fu fermato nell’occasione alla guida di un’autovettura con targa straniera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fiuto di un cane antidroga permise di rinvenire la droga, per un valore di circa 100mila euro, in un doppiofondo sigillato fra sedili e pianale dell’auto. Un nascondiglio perfettamente sigillato che fu scoperto solo grazie al fiuto di “Vagol”, pastore tedesco dei finanzieri di Pescara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento