Colombe bianche nel cielo per il "Forum della Pace"

Inaugurata ufficialmente la prima sessione dei lavori. I massimi rappresentanti istituzionali del territorio hanno fatto gli onori di casa al Politeama Greco alla presenza di ospiti internazionali

Il discorso di Pierferdinando Casini (Foto di Annalisa Lazoi per SalentoWeb.tv e LeccePrima.it).
Quasi 300 colombe bianche del gruppo colombofilo salentino sono state liberate ai piedi del Castello di Carlo V, inaugurando così ufficialmente la prima sessione dei lavori del Forum per la pace nel Mediterraneo. Si è tenuta infatti questa mattina l'assemblea plenaria dell'evento che fino a domenica farà del Salento il centro del Mediterraneo. Il Forum entra così nella fase operativa, dopo la lunga attesa seguita alla proclamazione di Acaya come sede permanente per l'Europa. Un traguardo sofferto per l'agguerrita concorrenza di città del calibro di Marsiglia, Barcellona, Nizza e molte altre ancora. Seguiremo quotidianamente questo appuntamento anche con un apposita categoria video di SalentoWeb.Tv disponibile al link https://www.salentoweb.tv/index.php?option=com_seyret&catid=65&Itemid=2

I massimi rappresentanti istituzionali del territorio - Nichi Vendola, Giovanni Pellegrino e Paolo Perrone - hanno fatto gli onori di casa al Politeama Greco, alla presenza di ospiti nazionali ed internazionali: dal segretario generale del Forum, l'ambasciatore Omar Masshala a Pier Ferdinando Casini in veste di Presidente della Conferenza Mondiale dei Parlamenti, da monsignor Salvatore De Giorgi a Farouk Hosny, ministro della cultura d'Egitto. C'erano anche tante classi di studenti e quasi tutti tra i politici locali, muniti di apparecchio per la traduzione simultanea: molti interventi e video interventi sono stati in inglese e francese, lingue ufficiali del Forum.

La pace come obiettivo, il dialogo come linguaggio, il confronto come metodo: su questi assiomi si basa il Forum che vuole dare alla dimensione politico-diplomatica una spinta dal basso, essendo una organizzazione non governativa che raccoglie centinaia di personalità della società civile mondiale. Tre giorni intensi, in cui si parlerà dei problemi del bacino del Mediterraneo, con particolare attenzione al conflitto arabo-israeliano, del ruolo dell'Europa nello scacchiere della geopolitica mondiale, di cooperazione economica e sociale: vi partecipano esperti e studiosi, politici e giornalisti delle più diverse nazionalità.

Ai media, che il Forum considera protagonisti attivi nel progetto, ambizioso ma possibile, per un Mediterraneo di pace, sarà dedicata una sessione specifica sabato mattina presso il castello di Acaya. Per i numerosi ospiti poi è stato allestito un ricco programma di intrattenimento, con concerti di musica colta e flokloristica. Bisogna sottolineare infine la precisa scelta dell'organizzazione di suddividere l'evento in più sedi, a Lecce ed Acaya, e di aprire quasi tutte le sessioni di lavoro alla libera partecipazione del pubblico. Il programma completo dell'evento, fra l'altro è disponibile al sito https://ilmediterraneoperlapace.wordpress.com
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento