Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Taurisano

Panico a Lido Marini, esplodono colpi di arma da un balcone. “Una goliardata”: denunciati

Un 27enne e un 22enne sono finiti nei guai a Lido Marini, la marina di Ugento, dopo l’intervento degli agenti del commissariato di polizia

L'arma e le munizioni sequestrate.

LIDO MARINI (Ugento)  - Dal balcone della propria abitazione esplodono colpi di arma in strada: denunciati un 27enne di Taurisano e un 22enne di origini russe. Il grave episodio nel pomeriggio di oggi a Lido Marini, la marina di Ugento. I due, tramite una pistola scacciacani, hanno smeinato il panico nel vicinato.

I residenti hanno immediatamente allertato i numeri di pronto intervento. Sul posto sono giunti gli agenti di polizia del commissariato di Taurisano, nelle mani dei quali sono finite le registrazioni delle videocamere di sorveglianza. Tramite i filmati, gli agenti hanno accertato l’abitazione dalla quale erano partiti i colpi. Scattata la perquisizione, all’interno hanno trovato S. L.. il salentino di Taurisano e B.E., il cittadino russo.

Nel corso della ispezione i due giovani, dopo aver consegnato spontaneamente l’arma, una scacciacani calibro 9 con tappo rosso,  hanno giustificato la loro azione come un momento goliardico.  Oltre all’arma sono stati sequestrati 24 cartucce inesplose e 4 bossoli. Il pm di turno presso la Procura dela Repubblica di Lecce ha disposto subito la denuncia a piede libero dei due giovani per i reati di accensioni ed esplosioni pericolose e procurato allarme.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panico a Lido Marini, esplodono colpi di arma da un balcone. “Una goliardata”: denunciati

LeccePrima è in caricamento