menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

Chiama il 112: “Atteso vicino casa da un uomo armato, ha esploso due colpi”

I carabinieri stanno indagando su un episodio avvenuto a Casalabate, nelle ultime ore. Ad allertarli un 65enne del luogo, pregiudicato, che si trovava a suo dire a bordo dell’auto al momento dell’accaduto

CASALABATE (Squinzano) – A pochi metri da casa incrocia uno sconosciuto che, fucile in mano, gli intima di fermarsi con fare minaccioso. Lui schiaccia il piede sull’acceleratore per darsi alla fuga, ma l’individuo armato esplode due colpi in aria. I carabinieri stanno cercando di ricostruire la vicenda, avvenuta nelle scorse ore a Casalabate, in via Rondine di Mare.

Ad allertare il 112 la presunta vittima dell’accaduto, un pregiudicato del luogo di 65 anni, ascoltato poi dai militari della stazione di Squinzano. L’uomo, stando al racconto fornito alle forze dell’ordine, si trovava a bordo della sua Fiat Punto quando si è verificato l’episodio. Sarebbe riuscito a scappare per tempo, prima che i due colpi esplosi dall’arma potessero raggiungere lui o la carrozzeria della vettura.

I militari, durante il sopralluogo, hanno effettivamente rinvenuto nei paraggi un paio di cartucce, compatibili con l’arma descritta. Sono in corso altri accertamenti da parte dell’Arma: la visione di eventuali filmati da recuperare dalle telecamere in primis. Inoltre, saranno ricostruiti i recenti contatti e rapporti intercorsi fra la vittima dell’intimidazione, non sfociata in tragedia grazie alla fuga e il suo presunto aggressore. Quest’ultimo è ricercato dagli investigatori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento