Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Colpo di sonno, lo schianto sul palo: morto sul colpo

Ennesima tragedia sulla statale 7 ter: nella notte ha perso la vita Lucio Leuci, 42enne di Guagnano. E' uscito di strada, schiantandosi contro un palo con la sua Lancia Libra. Inutili tutti i soccorsi

L'auto sulla quale viaggiava Leuci.

Forse un colpo di sonno, gli occhi pesanti, lo sterzo che scivola di mano, l'auto che sbanda nella notte, invade la carreggiata opposta, sul lato sinitro, ed esce improvvisamente di strada. Una trentina di metri in mezzo ad un campo di grano, poi, lo schianto, violento, contro un palo della luce, sulla fiancata sinistra. L'auto, completamente distrutta. Per lui, niente da fare. Lucio Leuci, 42enne di Guagnano, è spirato sul colpo, a causa della gravi ferite riportate. E' l'ultima vittima sulle strade del Salento, la seconda consecutiva nello stesso tratto in meno di un mese: la mattina del 10 aprile scorso proprio su questa strada, la statale 7 ter Campi-Guagnano, perse la vita Angelo Conte, 80 enne, anch'egli di Guagnano: travolto da un camion mentre era alla guida di un'Ape.

Leuci rientrava a casa da Lecce, dove aveva trascorso la serata. Aveva imboccato la statale quando, intorno alle 3 del mattino, ha perso il controllo del mezzo, una Lancia Libra, all'altezza del chilometro 68. Nessun altro veicolo è rimasto coinvolto nell'incidente, e questo ha lasciato subito ipotizzare, da parte dei soccorritori, che l'uomo possa essere stato colto di sorpresa dal classico colpo di sonno. Tanto più che non si scorgono segni di frenata, né sull'asfalto, né in mezzo al campo, dove ancora in mattinata erano evidenti i solchi lasciati dal paddaggio della Libra.. Sono stati altri automobilisti di passaggio a chiamare i soccorsi, ma i medici del 118 intervenuti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 42enne. Per i rilievi sul sinistro e dare un primo volto alla dinamica, sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Campi Salentina e della stazione di Guagnano. Il corpo di Leuci è stato poi condotto presso la camera mortuaria del cimitero di Guagnano. L'auto, sottoposta a sequestro e trasferita in un deposito a Campi Salentina.

Sposato e padre di due figli, un ragazzo ed una ragazza di 13 e 14 anni, Leuci era conosciuto come uno stimato lavoratore, nella sua comunità. Gestiva il bar-pasticceria "Cerchio Verde", molto noto nella zona. Un dato, su tutti: proprio in questi giorni il neo-eletto sindaco Fernando Leone sta raccogliendo informazioni su tutti gli incidenti stradali avvenuti sulla famigerata statale 7 ter, dove negli anni numerosi automobilisti hanno perso la vita. L'intenzione del primo cittadino è quella di avanzare richiesta in Prefettura per l'installazione di apparecchi autovelox. Un deterrente con cui si spera di prevenire altre inutili tragedie.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo di sonno, lo schianto sul palo: morto sul colpo

LeccePrima è in caricamento