Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Colto da malore nel mare di Torre dell'Orso, muore anziano ematologo leccese

Carmelo De Vitis si trovava nei pressi di un lido. Dopo essere entrato in acqua per un bagno, è stato stroncato da un infarto. Inutili i soccorsi dei sanitari del 118. Sul posto la guardia costiera della delegazione di San Foca

 

TORRE DELL’ORSO (Melendugno) – Ennesima tragedia in mare dell’estate, a Torre dell’Orso, dove, nel primo pomeriggio di oggi, ha perso la vita un anziano medico leccese: si tratta dell’82enne Carmelo De Vitis, ematologo. L’uomo, che si trovava nei pressi di un lido, con la famiglia, secondo i primi accertamenti, sarebbe stato colto da un malore improvviso, forse un attacco cardiaco, subito dopo essere entrato in mare per un bagno refrigerante.

Tutto è avvenuto nel giro di pochi attimi. I bagnini non hanno potuto fare altro che trascinarlo a riva, dove gli sono stati prestati i primi soccorsi, che però sono risultati vani. I sanitari del 118, infatti, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’anziano ematologo, che, nel capoluogo, era titolare di uno studio di analisi cliniche.

Sul posto, oltre all’ambulanza, sono intervenuti anche i militari della guardia costiera della delegazione di San Foca, dipendenti dall'ufficio circondariale marittimo di Otranto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colto da malore nel mare di Torre dell'Orso, muore anziano ematologo leccese

LeccePrima è in caricamento