Cronaca

Novità in Italia: arriva una donna al comando di una nave. Ed è salentina

Catia Pellegrino, 37enne nata a Copertino, sarà la prima lady a guidare il pattugliatore Libra, ormeggiato nel porto di Augusta. Il tenente di Vascello è laureata in Scienze politiche presso l'Università di Firenze e ha alle spalle numerose esperienze in mare

COPERTINO – E’ nata a Copertino il tenente di Vascello Catia Pellegrino, 37enne, primo comandante donna di una nave militare. Da tre giorni ha preso il comando del pattugliatore “Libra”, ormeggiato nel porto di Augusta, in Sicilia, magnetizzando i complimenti dei vertici della Marina militare e quelli del ministro della Difesa, Mauro Mauro, il quale si è persino voluto complimentare personalmente.

Dal 200 al 2005, Catia Pellegrino ha frequentato l’Accademia navale, laureandosi in Scienze politiche presso l’Università di Firenze. Il primo imbarco nel 2006, a bordo della portaerei Garibaldi, poi una serie di corsi, anche all’estero, e di nuovo su una nave, questa volta il Durand de la Penne, come capo nucleo missili.

Nel  2010, la neo comandante ha partecipato all’operazione antipirateria “Ocean Shield”, al largo della Somalia e del Corno d’Africa per poi partecipare, l’anno successivo, all’operazione “Emergenza Libia” a bordo di nave “Andrea Doria”. Nel 2012 ha frequentato la Scuola di Comando navale e ha partecipato all’operazione antipirateria Atalanta a bordo dell’imbarcazione San Giusto. Da gennaio ad aprile 2013 ha frequentato il 61esimo Corso normale di Stato Maggiore presso l’Istituto di studi militari marittimi di Venezia. Fino al 19 giugno, quando il tenente di Vascello Pellegrino ha assunto il comando di Nave Libra. Un fatto che non si era mai verificato nella storia delle forze armate italiane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novità in Italia: arriva una donna al comando di una nave. Ed è salentina

LeccePrima è in caricamento