Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Dal figlio al padre: l'omaggio del sindaco di Lecce all'ex primo cittadino

Stefano Salvemini guidò la città dalla fine del 1995 ai primi mesi del 1997. Dopo venti anni al suo posto c'è Carlo, eletto nella primavera scorsa

L'omaggio di Carlo Salvemini al padre Stefano, già sindaco e alla madre Concettina.

LECCE - Come da tradizione il sindaco di Lecce ha reso omaggio nel giorno di Ognissanti agli amministratori e dipendenti comunali le cui spoglie giacciono nel cimitero comunale, oltre che a coloro che hanno dato lustro alla città, come Vittorio Bodini e Tito Schipa.

La visita è stata effettuata questa mattina: Carlo Salvemini ha portato simbolicamente l'abbraccio della città ai familiari che lo attendevano davani alle tombe e alle cappellle. Con lui gli assessori Silvia Miglietta, Sergio Signore, Paolo Foresio, il vice sindaco Alessandro Delli Noci.

Un momento particolare è stato quando il primo cittadino ha sostato dove riposano la madre Concettina Caracciolo il padre, Stefano, da molti ricordato come il "sindaco galantuomo": la sua esperienza amministrativa fu breve - da giugno del 1995 a novembre del 1997 -, ma carica di significato politico e di partecipazione civica. Carlo Salvemini è stato eletto esattamente venti anni dopo, vincendo il ballottaggio contro Mauro Giliberti e grazie all'apparentamento con Alessandro Delli Noci.

La piacevole giornata ha favorito l'afflusso dei leccesi al cimitero: le navette di Sgm fanno la spola ogni cinque minuti dal parcheggio dell'ex Foro Boario al paizzale d'ingresso (dove ci sono dei minibus per accompagna i più anziani all'iterno del cimitero), alcune linee ordinarie del trasporto pubblico terminano la corsa proprio nei pressi del camposanto, ma sono in molti ad aver scelto la bicicletta. Un varco di accesso al cimitero è stato aperto direttamente dall'attiguo parco di Belloluogo mentre un parcheggio è stato allestito in viale del Risorgimento, di fronte all'hotel 8+.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal figlio al padre: l'omaggio del sindaco di Lecce all'ex primo cittadino

LeccePrima è in caricamento