Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Stadio / Piazza dei Partigiani

Commozione tra i tifosi: uno striscione nel giorno dell’ultimo saluto a Carletto

Una scritta a caratteri cubitali è stata esibita all’uscita dalla chiesa, nel pomeriggio, dove si sono volti i funerali di Carlo Guarascio, il barista giallorosso morto nella notte di domenica

Uno dei toccanti momenti del corteo (Luca Capccia Photo)

LECCE – Commozione palpabile, nel primo pomeriggio, durante i funerali di Carlo Guarascio, il noto Carletto, che si è spento nella nottata tra domenica e lunedì, dopo una malattia. Amici e famigliari hanno raggiunto la chiesa di Piazza Partigiani, esattamente di fronte al suo “omonimo” bar, per l’ultimo saluto all’80enne celebre per la sua passione giallorossa.

Tanto che a spiccare nella folla, vi era proprio uno striscione, esibito proprio dai tifosi nostalgici di Carletto. “Continuerai a tifare il tuo Lecce… Ciao Carletto”: questo il testo realizzato con lo spray, per stringersi attorno a un unico abbraccio. Una mancanza stemperata soltanto da una pallida consolazione: l'anziano barista ha potuto almeno vedere il suo Lecce vincere nell'ultima partita.

Lacrime e malinconia  tra coloro che sono usciti dalla chiesa di San Giovanni Vianney, commossi dalle parole che durante la messa hanno omaggiato Carletto e dal ricordo di chi ora non c’è più.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commozione tra i tifosi: uno striscione nel giorno dell’ultimo saluto a Carletto

LeccePrima è in caricamento