rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Trepuzzi

Fiaccolata per Donatella, vittima di femminicidio. Trepuzzi accanto alla comunità di Novoli

Il sindaco trepuzzino ha espresso vicinanza e solidarietà alla famiglia colpita dalla tragedia di pochi giorni addietro. In serata il corteo nel ricordo della 39enne, commessa presso un negozio del centro commerciale di Surbo e madre di due bimbi

TREPUZZI – Anche l’amministrazione comunale di Trepuzzi aderirà ufficialmente alla fiaccolata contro la violenza sulle donne in ricordo di Donatella Miccoli, la 39enne vittima dell’ennesimo femminicidio, consumato nella tragica notte tra sabato e domenica. Il corteo è previsto questa sera, alle 21, a Novoli, cittadina in cui risiedeva la giovane donna uccisa con un coltello da cucina dal proprio marito, Matteo Verdesca e padre di due figlioletti.

La vicina comunità trepuzzina si dice infatti scossa per l’assurdo fatto di violenza perpetrato su una donna e si è dunque dichiarata vicina ai sentimenti di dolore degli abitanti del paese vicino. “Esprimiamo il più sentito cordoglio alla famiglia Miccoli, a cui ci sentiamo particolarmente legati - afferma il sindaco Giuseppe Taurino - avendo, il padre di Donatella, prestato servizio per diversi anni presso la caserma dei carabinieri.  Un sentimento di dolore che ci pervade come comunità e che non ci ha mai abbandonato, facendoci ripiombare a quel terribile giorno di quattro anni fa, quando anche la nostra concittadina Teresa, di origini novolesi, venne assassinata dal marito”.

"È necessario educare le nuove generazioni alla parità di genere e al rispetto. Se, nel 2022, succede ancora è evidente che quanto fatto sino ad ora non è abbastanza Dobbiamo fare di più e in fretta perché questa strage cessi al più presto”, conclude il primo cittadino trepuzzino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiaccolata per Donatella, vittima di femminicidio. Trepuzzi accanto alla comunità di Novoli

LeccePrima è in caricamento