menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con la droga tenta la fuga in bici e investe gli agenti: arrestato un 20enne

L’episodio ieri mattina a Lecce. Nello zaino del giovane, i poliziotti hanno trovato due involucri con 70 grammi di marijuana, buste per il confezionamento delle dosi e contanti per 90 euro

LECCE - Era con un gruppo di amici, quando alla vista di una pattuglia che transitava per Corte dei Rodi, a Lecce, temendo un controllo, è salito in sella alla sua mountain bike e ha tentato di dileguarsi. Ma il comportamento del ragazzo, un 20enne gambiano, già noto, non è sfuggito ai poliziotti che, nel tentativo di sbarrargli la strada, hanno rischiato di essere investiti. Pur di assicurarsi la fuga, infatti, il giovane sarebbe finito con la bici sugli operatori e avrebbe tentato di passare lo zaino ad uno dei suoi compagni che nel frattempo si era avvicinato per aiutarlo.

Alla fine però, grazie all’arrivo di un’altra volante, è stato bloccato l’uomo e recuperato lo zaino, dove c’erano circa 70 grammi marijuana distribuiti in due buste di cellophane, alcune bustine dello stesso materiale utili al confezionamento delle dosi e la somma di 90 euro in banconote di piccolo taglio.

Per il giovane sono così scattate le manette ai polsi. Da ieri mattina è recluso nel carcere di “Borgo San Nicola” per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento