Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Otranto

Con le "Ngracalate" il recupero degli antichi canti

Il centro stotico di Otranto ospiterà il 6 gennaio le nove cantanti di Borgagne che rievocano il passato dei campi e l'unione fra le due comunità

ngracalate

"Terra di amori" è il titolo dello spettacolo itinerante delle "Ngracalate", cantatrici di Borgagne. L'appuntamento è fissato per domenica 6 gennaio, a partire dalle 17,30, nelle stradine del centro storico di Otranto. Le "Ngracalate" sono nove signore borgagnesi (la Nzina, la Tetta, le Terese, la Flora, la Pantalea, la Ndata, la Rita, la Ntogna) i cui canti in polifonia riportano ad un passato fatto di lavoro, passione, amore, tragedie.

Portano gli antichi canti della "Terra di amori", quasi a onorare e ringraziare quel passato in cui uomini e donne di Borgane, ai tempi della riforma fondiaria in cui i poderi, insieme ad un asino, un bue ed un aratro, venivano assegnati a diverse famiglie otrantine borgagnesi e le due comunità si fondevano fra loro. Le "Ngracalate" nascono in seno a Borgoinfesta Festival, rassegna che si tiene a Borgagne i primi di giugno. Nell'ambito del recupero delle radici fa parte anche un cd-rom, "Il paese che canta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con le "Ngracalate" il recupero degli antichi canti

LeccePrima è in caricamento