Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Con lo scooter a compiere furti: denunciati due giovani

Prima rubano il portafogli di un impiegato all'interno di una panetteria. Poi, tentano di intrufolarsi in un circolo per anziani. Ma vengono bloccati dai carabinieri nella zona di "Santa Rosa" a Lecce

Forse era passato di mente ai due ladruncoli leccesi in giro per la città a compiere ruberie con lo scooter che i carabinieri effettuano il loro servizio anche a bordo delle motociclette. Una distrazione che è costata a ciascuno una denuncia per furto. Si tratta di giovani di San Cesario, 23 anni uno, 17enne l'altro, ambedue già noti alle forze dell'ordine, che nel primo pomeriggio di ieri, a Lecce, si erano introdotti in un panificio della zona "Santa Rosa" con il pretesto di utilizzare il bagno di servizio. Approfittando della cortesia dimostrata dai titolari, sono entrati nei locali posteriori dell'esercizio commerciale e una volta lì si sono impossessati del portafogli di un dipendente.


Non contenti del primo furto, si sono diretti presso un circolo per anziani, in via Basento, ma qui hanno trovato ad attenderli i carabinieri della Compagnia di Lecce. Una anziana residente, vedendo due giovani che tentavano di intrufolarsi all'interno della struttura, ha telefonato al 112. Pochi minuti e sul posto è giunta una pattuglia di motociclisti del Nucleo radiomobile dei carabinieri, che ha bloccato i due giovani conducendoli in caserma. Lì sono stati riconosciuti dal giovane derubato del portafogli nella panetteria e quindi denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con lo scooter a compiere furti: denunciati due giovani

LeccePrima è in caricamento