Con un camion trancia tubo del metano, il conducente se la squaglia

E' successo questa mattina a Leverano, in via Cesarea. Spezzata di netto la conduttura che fornisce il gas a due abitazioni attigue. L'autore del danno s'è dileguato prima dell'arrivo della polizia locale. Gli agenti hanno chiamato i vigili del fuoco e i tecnici di Ses Reti

Vigili del fuoco questa mattina in via Cesarea.

LEVERANO – Uno scontro contro il muro, forse in fase di manovra, forse per una distrazione, forse per troppa fretta e la frittata è stata fatta. L'impatto non è stato di certo tale da abbattere il muro dell'abitazione, ma di quel tanto che è bastato a spezzare un tubo. E subito nell'aria si è sparso il penetrante odore di gas.

E’ successo questa mattina alla periferia di Leverano. Intorno alle 8,30, sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia locale che hanno richiesto l’intervento immediato sia di una squadra di vigili del fuoco, sia dei tecnici di Ses, l’azienda che si occupa della gestione della rete, per riparare subito il guasto determinato dall’urto e scongiurare pericoli.

IMG_6492-3Al momento, però, sembra che non vi sia traccia del responsabile del danno. Il condotto tranciato fornisce il metano a due abitazioni attigue di via Cesarea, il luogo in cui s’è verificato l’episodio.

Stando ad alcune testimonianze, sembra che l'uomo viaggiasse a bordo di un camion bianco, ma non sarebbe stata vista la targa. Di certo, il conducente del mezzo ha pensato bene di squagliarsela prima che arrivasse qualcuno. Tutto questo è accaduto peraltro proprio di fronte all’area di servizio per la distribuzione di carburante Ip.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La polizia locale potrebbe dunque sperare d’identificare l’autore tramite i filmati delle videocamere di sorveglianza, semmai abbiano ripreso qualcosa. Di certo, da quel punto della “Città dei fiori”, il mezzo sarà uscito in pochi istanti dall’abitato, proseguendo lungo la via che conduce a Porto Cesareo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

Torna su
LeccePrima è in caricamento