rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Furto in abitazione e minacce per garantirsi la fuga, condannato 25enne

Morris Ciriolo, 25enne di Ugento, è accusato della rapina compiuta ad agosto scorso a Melissano ai danni di un uomo del posto

LECCE – Fu arrestato dai carabinieri della stazione di Melissano, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Lecce su richiesta della Procura. Morris Ciriolo, 25enne enne di Ugento (assistito dall’avvocato Massimo Bellini) è stato condannato a quattro anni e otto mesi (più duemila euro di multa) per la rapina compiuta ad agosto scorso a Melissano, nei confronti di un uomo del posto. La sentenza è stata emessa, al termine del giudizio con rito abbreviato, dal gup Simona Panzera.

Nella circostanza dall’interno di un’abitazione di Melissano furono rubati diversi oggetti e monili in oro, per un valore di circa 70mila euro, e durante le fasi concitate della fuga, per riuscire a fuggire, il rapinatore minacciò di morte un vicino di casa della vittima dopo averlo incrociato all’esterno dell’abitazione scelta per mettere a segno il furto.

Dopo la denuncia era iniziata un’attività investigativa da parte dei militari della stazione di Melissano e dagli uomini del Nucleo operativo di Casarano, con il coordinamento dell’autorità giudiziaria, e che aveva portato all’esecuzione all’ordinanza di misura cautelare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in abitazione e minacce per garantirsi la fuga, condannato 25enne

LeccePrima è in caricamento