Condannato a dieci anni il professore che uccise il figlio dopo un litigio

La sentenza è stata emessa in abbreviato. Una perizia ha stabilito una parziale incapacità di intendere e volere

LECCE – Condanna a dieci anni di reclusione per il professore Sebastiano Sabato, 76 enne di Taviano, ex preside della scuola media “Dante Alighieri” di Alliste, che l'11 novembre 2015 uccise il figlio Antonio, di 39 anni, con una Beretta 7.65 legalmente detenuta. La sentenza è stata emessa dal gup Michele Toriello, al termine del giudizio con rito abbreviato. 

L’imputato, assistito dall’avvocato Luigi Suez, ha chiesto di essere giudicato con il rito abbreviato condizionato da una perizia psichiatrica, affidata dal giudice alla psichiatra Paola Calò, che ha stabilito che l'imputato era affetto da una parziale incapacità di intendere e di volere al momento del fatto. Una perizia che ha influito sul verdetto, così come la scelta del rito e la concessione dellle attenuanti generiche.

Stando a quanto riferì il docente, che dopo il delitto si consegnò spontaneamente ai carabinieri, gli equilibri familiari, difficili a causa della malattia mentale del figlio, sarebbero saltati in seguito alla morte della moglie Giovanna. Il consulente della difesa, il professor Felice Carabellese, docente di psicopatologia forense presso l’Università di Bari, nella sua relazione ha evidenziato che, per depressione grave, l’imputato al momento del fatto era in stato di totale incapacità di intendere e di volere. 

L’intenzione, secondo quanto dichiarato dal 76enne, sarebbe stata quella di togliersi la vita con quell'arma che, alla fine, utilizzò contro il figlio al culmine dell'ennesimo litigio, in un appartamento al quarto piano di via Giambattista Vico, all'angolo con via Savonarola, nel quartiere Lido San Giovanni, a Gallipoli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento