Consegna il telefono cellulare per farlo riparare e si ritrova vittima di una truffa

Un 58enne è finito nei guai dopo aver utilizzato i documenti del cliente per sottoscrivere un abbonamneto e un finanziamento

LECCE – Avrebbe dovuto soltanto riparare il cellulare che un cliente aveva portato nel centro di telefonia dove lavora, a Campi Salentina. Approfittando del possesso del telefono e dei documenti d’identità del cliente, ha attivato un contratto di abbonamento con una compagnia telefonica e un finanziamento presso un istituto bancario.

A dare avvio alle indagini dei carabinieri di Muro Leccese è stata la denuncia della vittima. I militari sono risaliti all’identità del truffatore, un 58enne, e lo hanno denunciato all’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro, quattro feriti. Ragazzo di 22 anni finisce ricoverato in coma

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • Auto acquistate con “Spot&Go”, scatta l’inchiesta: s’indaga per truffa

  • Formaggi venduti per Grana e conservati dal gommista, scatta il sequestro

  • Perde un anello molto prezioso e lo ritrova lanciando un appello su facebook

  • In poche ore due spaventosi incidenti con feriti sulle strade del Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento