Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Contraffazione e sicurezza prodotti, finanzieri sequestrano oltre 331mila pezzi

E' il dato in provincia di Lecce, con tre denunce. In Puglia, in due giorni, sono stati rimossi 3,4 milioni di articoli

BARI – Settantasette interventi, con il sequestro di oltre 3,4 milioni di articoli e la denuncia di sessanta persone. E’ l’esito di un’offensiva della guardia di finanza, in tutta la Puglia,  che per due giorni di fila (17 e 18 aprile) ha rastrellato negozi e depositi, a contrasto di fenomeni quali la contraffazione e l’abusivismo commerciale. Un piano straordinario di interventi disposto dal Comando regionale, quello appena ultimato, che si somma a quanto già fatto dall’inizio dell’anno, con oltre 8 milioni e mezzo di prodotti sequestrati dalle “fiamme gialle”.

Se in solo due giorni il numero è stato così elevato, si deve a una circostanza: nell’area nel nord Barese, durante l’accesso presso una società dedita al commercio all’ingrosso di prodotti vari (apparecchiature elettroniche, giocattoli, oggettistica e casalinghi), sono stati sottoposti a sequestro amministrativo e penale oltre 3 milioni di articoli, risultati pericolosi per la salute dei consumatori ovvero privi di certificazione richiesta dalla normativa vigente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli interventi in provincia di Lecce

A un livello ancor più locale, in provincia di Lecce, i finanzieri hanno sequestrato in tutto 331mila e 93 pezzi, di cui  il grosso (329mila e 542) per violazioni sulla sicurezza dei prodotti. In tema di contraffazione, sono stati 184 i sequestri e, nel settore della tutela del made in Italy, mille e 367. Si tratta, perlopiù, di prodotti di elettronica, beni di consumo, bigiotteria, accessori. Tre sono state le denunce penali, a Gallipoli, Poggiardo e Lecce. Otto, invece, le violazioni amministrative.

Il portale Siac

Importante è, nel settore, l’utilizzo del portale Siac (Sistema informativo anti contraffazione), progetto co-finanziato dalla Commissione europea e affidato dal ministero dell’Interno alla Guardia di finanza, la cui struttura operativa è stata dislocata proprio alla sede di Bari. Tale piattaforma tecnologica consente un’attività di analisi e controllo in tema di contrasto e lotta alla contraffazione, realizzata co applicativi che assolvono funzioni informative per i consumatori, di collaborazione tra le istituzioni e le aziende, e di cooperazione tra gli attori istituzionali.

foto1 allegata al comunicato regionale-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contraffazione e sicurezza prodotti, finanzieri sequestrano oltre 331mila pezzi

LeccePrima è in caricamento